Antonio Lanzillo„Greenboarder, un progetto entusiasmante“

Intervista con il designer di Greenboarder Antonio Lanzillo

 

Signor Lanzillo, quali sono stati i progetti più interessanti della sua carriera?
Nel corso degli anni ho avuto modo di lavorare a progetti molto diversi tra loro. Dal design per orologi sono passato a quello per elettrodomestici e giunto infine a Greenboarder, per il quale abbiamo sperimentato l´utilizzo di un unico materiale: il cartone. Un´altra esperienza interessante è stata la collaborazione con l’azienda internazionale “Pantone Universe” per cui abbiamo sviluppato e prodotto elettrodomestici nei colori pantone.

Ci spiega com´è nato il progetto Greenboarder?
L’azienda Kunstdünger (KD), cioè la “madre” del progetto Greenboarder, mi ha chiamato e proposto un´idea straordinaria, quella di creare un portabanner ecologico e completamente riciclabile. Pieno di entusiasmo, ho pensato subito che il materiale adatto per questa innovazione potesse essere il cartone. Una volta disegnati i primi schizzi, sono partito alla ricerca di un partner ideale che potesse essere di sostegno nella lavorazione di questo materiale. Già sapevo che Livio Paglioncelli, direttore del laboratorio protetto CLS di Milano, fosse un esperto. La cooperativa ha abbracciato subito il progetto e, dopo un anno d’intenso sviluppo di prodotto, il risultato era lì davanti a noi. Greenboarder era nato e ancora oggi sono molto fiero del risultato!

Sta già pensando di realizzare altri prodotti eco-sostenibili come Greenboarder?
Ho in mente una gamma intera di espositori fatti completamente in cartone e tutti rispecchiano la filosofia di Greenboarder. Infatti, stiamo già lavorando al “Greenboarder 2.0”. A differenza della versione attuale, il nuovo modello sarà prodotto sempre presso il laboratorio protetto, ma stampato presso il cliente. Questo per rendere il sistema ancora più flessibile.

Antonio Lanzillo, Industrial Designer, nasce a Milano nel 1976 e si laurea in Design al Politecnico di Milano. Nel 2001 a Milano fonda il suo studio di progettazione, “Antonio Lanzillo & Partners“e si occupa di design del prodotto e della comunicazione in molteplici campi e settori: progettando dalla corporate identity ai prodotti industriali, dall' Art direction alla comunicazione aziendale. Il suo stile è un’originale sintesi alchemica di creatività ed innovazione fatta di ricerca ed intuizioni, sempre nel rispetto dell'ambiente. L'innata curiosità, il rispetto verso il passato e l’entusiasmo verso il futuro sono il motore della sua cultura progettuale. Collabora con aziende italiane ed estere e tra i suoi clienti: Technogym, Lorenz, Cucine Lube, Le Fablier, Mobirolo, Pantone, Indesit, Vasart. Da 2013 lavora in stretto contatto con Kunstdünger (KD), l’azienda italiana di design specializzata in comunicazione tridimensionale.

 

Indietro

impressum